Richiedi e Prenota 

Richiedi e prenota

Solo pochi passi vi separano dalla vostra vacanza all'ADLER Lodge Alpe. Che abbiate già preso la vostra decisione o preferiate per ora solo richiedere informazioni, qui potete prenotare direttamente al miglior prezzo garantito o inviarci una richiesta senza impegno.

RichiediPrenotaPRENOTA ADLER FRIENDS
 

Le piramidi di terra del Renon
Capolavori della natura

Dove si apre uno scorcio tra abeti e pini, si possono intravedere già da lontano. Raggruppate a canne d’organo, s’innalzano da gole profonde e portano all’apice un “cappellino” di pietra: le piramidi di terra del Renon, le più grandi d’Europa. 
 
Formate da argilla morenica di origine glaciale e frutto dell'interazione di pioggia e siccità, queste bizzarre strutture possono raggiungere l’altezza di 30 metri. In condizioni di siccità, il materiale di cui sono composte è duro come la pietra. Ma appena entra in contatto con l'acqua, si trasforma in una fanghiglia argillosa che scorre a valle. I grandi massi di pietra che sovrastano le colonne costituiscono una barriera che le protegge dagli eventi atmosferici. Il materiale circostante invece erode e formando profonde scarpate da origine alle piramidi di terra. Così nel corso di millenni dal fondo emergono slanciate colonne che con ogni pioggia "crescono" ancora di più. Tuttavia, in termini geologici e rispetto alle montagne antiche milioni di anni, le piramidi di terra non sono particolarmente longeve. Non appena una colonna perde il suo “cappellino”, è condannata a sgretolarsi velocemente. La buona notizia? Più in alto sullo stesso pendio la natura sta già formando nuovi pittoreschi pinnacoli. 

Unitevi alle nostre escursioni guidate per ammirare questo singolare fenomeno geologico! 

Un bel sentiero ci conduce alle terrazze panoramiche, da dove possiamo osservare le piramidi di terra di Longomoso. Sono le più fotografate e presentano un colore rosato. Ma non sono l’unico highlight di questa escursione. Lungo il sentiero avremo modo di visitare l’incantevole chiesa di Maria Assunta che costudisce all’interno un’emblematica Madonna con l’ombrello e per il rientro saliremo a bordo del trenino del Renon, la storica ferrovia a scartamento ridotto inaugurata nel 1907. 

Meno conosciute, ma altrettanto impressionanti sono le piramidi di terra di Auna di Sotto che brillano di un colore biancastro. Percorrendo il Sentiero delle Castagne possiamo ammirarle dal basso, il che le fa apparire davvero enormi. Questo percorso è tra i miei preferiti. Soprattutto in autunno, quando l'esperienza della natura si unisce alla tradizione altoatesina del Törggelen: vino novello, castagne e deliziose specialità del contadino.  

Altre affascinanti formazioni si trovano nei pressi di Soprabolzano, caratteristico paesino del Renon raggiungibile dal Lodge con una piacevole passeggiata di circa mezz’ora. Poi ci vogliono ancora 30 minuti a piedi per poterle ammirare da vicino. 

Oltre alle Piramidi di terra, l’altipiano del Renon offre tantissime altre attrazioni. Scopriamole insieme! 

Dominik Pellegrin 
Guida escursionistica dell’ADLER Lodge Ritten