Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Elisa Kostner
Pâtissiere nell'ADLER Lodge Alpe

La natura come fonte d'ispirazione

Anche per i dolci.
Nella creazione dei dessert per l’ADLER Mountain Lodge seguo un procedimento molto diverso da altri pâtissier. Invece di pensare a cosa creare, gelato, tortino o mousse, scelgo prima gli ingredienti che vorrei usare. Grano saraceno, tarasco, camomilla, polline, sambuco…

Nella scelta mi ispiro alla tradizione culinaria delle valli ladine, e, come potrebbe essere diversamente, alla natura che ci circonda qui all’alpe.

È stato cosi anche con uno dei dolci preferiti dei nostri ospiti: IL BOSCO.
La "terra" è rappresentata da una polvere a base di cioccolato e germogli di abete rosso. Il sapore degli alberi è creato da uno sciroppo di germogli di abete rosso. I germogli di abete venivano già usati secoli fa dagli abitanti delle Dolomiti nella medicina naturale. In effetti, bolliti con acqua sono un ottimo rimedio per mal di gola e raffreddore. Per lo sciroppo uso germogli raccolti in primavera, freschi e di colore verde chiaro, e gli metto in acqua zuccherata per diversi mesi.
Un delizioso gelato alla panna acida ricavata dal latte di fieno dell’Alto Adige ricorda la neve.
Per completare il tutto aggiungo mirtilli e fiori freschi.

Anche quest’anno potrete assaggiare tante nuove combinazioni di sapori: orzo, camomilla – pera, rabarbaro, cetriolo – verbena, latte di capra – grano saraceno, tarasco…
La qualità degli ingredienti è fondamentale. Uso prodotti locali, stagionali e prevalentemente da produzione biologica. La differenza si sente, non ci sono dubbi.