Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Sulle orme dei pellegrini lungo la Via Francigena

Dall'ingresso dell'ADLER Spa Resort Thermae bastano pochi passi e vi trovate già sull'antico sentiero dei pellegrini! E non solo: uno dei tratti più belli della Via Francigena, lunga 1.800 km, vi porta alla scoperta della Val d'Orcia!
 
Correva l’anno 994 quando Sigerico, Arcivescovo di Canterbury, annotò il percorso di pellegrinaggio nel suo diario. Proprio come oggi, partiva dal sud dell’Inghilterra e attraversava tutta l’Europa centrale fino a Roma. Durante i secoli, innumerevoli persone si sacrificarono superando grandi difficoltà per raggiungere la città eterna lungo questa via. Nel corso del tempo, furono costruite chiese magnifiche, monasteri, castelli e insediamenti pittoreschi per valorizzarne il paesaggio. In seguito per decenni il sentiero finì nel dimenticatoio e fu in parte ricoperto da una fitta vegetazione, oggi celebra invece una sorta di rinascita. Perché non bisogna necessariamente essere credenti per intraprendere la Via Francigena. I Suoi paesaggi naturali e culturali sono un valido motivo per tutti. Probabilmente proprio per questo la Via Francigena è stata riconosciuta Itinerario Culturale Europeo dal Consiglio d'Europa nel 1994.

A pochi minuti a piedi dall’ADLER Thermae si trova un gioiello straordinario: la città termale di Bagno Vignoni con la sua grande piscina termale a sostituire la piazza. Già gli etruschi e i romani ne usufruivano, poi divenne un luogo di riposo e di benessere per i pellegrini che erano in viaggio lungo la Via Francigena. Grazie ai benefici delle sue sorgenti termali, i pellegrini raggiungevano la città eterna rinvigoriti.

Nelle nostre escursioni guidate a piedi e in e-bike lungo la Via Francigena, di solito lasciamo il tracciato principale e prendiamo i pittoreschi sentieri laterali per raggiungere le attrazioni più belle della zona. Tra queste, ad esempio, il piccolissimo villaggio di Vignoni Alto con le sue tipiche case in pietra, le vecchie mura di San Quirico e l’imponente fortezza di Ripa d’Orcia. Ogni angolo racchiude paesaggi da cartolina – è affascinante. Sono vigneti, colline di cipressi, boschi e campi che in autunno si tingono di colori caldi e avvolgenti dal giallo senape al caramello. Il programma di attività outdoor include anche Castiglione, con il castello spettacolare di Rocca d’Orcia. E Pienza: un autentico gioiello che si consiglia di esplorare in bicicletta. L’origine di questa città risale a Papa Pio II, che trasformò il suo luogo natale nella città ideale del Rinascimento. Chi è in buone condizioni fisiche non dovrebbe perdersi la chiesa di Sant'Antimo. Questa chiesa in stile romanico si innalza verso il cielo e brilla di un bianco abbacinante nella quiete di una verde pianura.

A volte lungo la Via Francigena si ha la sensazione di tornare indietro nel tempo. Ma a differenza dei pellegrini, gli ospiti ADLER non devono privarsi di nulla. Al rientro dalle escursioni, potete abbandonarvi a un totale relax nella nostra oasi di benessere. Poi, invece di una semplice minestra, vi aspetta un raffinato menu di cinque portate, e per riposare niente paglia, ma soffici piume.